Chi siamo

Una lunga storia legata al territorio

​La storia di Uncoop inizia il 15 marzo 1986, quando un gruppo di tredici ragazze e ragazzi piacentini supportati da Cisl e da Caritas decidono di realizzare un’impresa di persone che possano lavorare professionalmente nei servizi sociali.

Sono gli anni dello sviluppo della solidarietà sociale e a Piacenza operano figure carismatiche come don Giuseppe Venturini, allora direttore della Caritas, e il vescovo Enrico Manfredini, che sollecitano l’impegno dei giovani contro povertà, disoccupazione, ingiustizie sociali ed emarginazione.

Ha un ruolo decisivo anche l’esperienza dell’obiezione di coscienza, che accomuna molti dei fondatori di Unicoop, a partire dal primo presidente Pier Angelo Solenghi, che rimarrà in carica fino al 1997, succeduto negli anni da Sergio Bernini, Stefano Borotti e Manuela Barbieri.

La cooperativa esordisce svolgendo piccoli servizi, ma fin dai primi mesi si definisce uno dei suoi tratti distintivi: lo stretto legame con la comunità locale.

Nel 1987 viene avviato il servizio di assistenza domiciliare di Farini e Ferriere, poi un servizio di appoggio ai giovani disabili a Fiorenzuola e con l’Ausl di Piacenza.

La gestione della prima struttura di accoglienza arriva nel 1988, con la casa di ospitalità per adulti in disagio sociale di via Buffalari. Nello stesso anno partono i centri estivi di Lugagnano, ponendo le basi per lo sviluppo del settore minori. Dal 1989 ai primi anni Novanta si sviluppano soprattutto i servizi agli anziani con l’avvio di servizi di assistenza domiciliare in vari comuni della provincia e poi al Maruffi di Piacenza. Dal 1997 decolla il settore minori con la gestione di diversi asili nido.

Negli ultimi anni Novanta cambia lo scenario e si afferma il modello delle grandi cooperative che coprono servizi su diverse province. Unicoop inizialmente soffre la concorrenza e rischia di essere acquisita, ma sceglie di proseguire in autonomia e puntare sul radicamento nel territorio. Il 1998 è l’anno del rilancio della strategia d’impresa e di un attento processo di riorganizzazione e verifica dei servizi. Si punta sulla programmazione, la formazione si avvia il percorso per la certificazione di qualità Uni En Iso 9001, che Unicoop consegue nel 2000, prima cooperativa sociale a Piacenza e tra le prime in Italia. Sempre nel 2000 Unicoop si fonde con il Pellicano e nel 2001 si trasferisce nell’attuale sede di via Cittadella 2.

Gli ultimi dieci anni di vita della cooperativa sono caratterizzati da un’ulteriore espansione dei servizi, soprattutto nel settore della prima infanzia, che culmina con il pioneristico progetto “Anziani e bambini insieme” realizzato appieno nel Nido del Facsal. Gli operatori superano quota 300 e sono quasi tutti donne. Dal 2007 il Presidente di Unicoop è donna, dapprima con Manuela Barbieri e dal 2013 con Arlene Zioni.

Unicoop Unicoop

Immagini

Clicca su una immagine per ingrandirla

Immagini dalla storia di Unicoop Immagini dalla storia di Unicoop Immagini dalla storia di Unicoop Immagini dalla storia di Unicoop Immagini dalla storia di Unicoop